giovedì 21 settembre 2017 15:59:15
omniroma

Candela con lupi Bioparco
All’Olimpico partita di beneficienza

26 dicembre 2015 Cronaca, Sport

Ha posato per un’intera mattinata con i lupi del Bioparco di Roma, facendosi immortalare insieme alle tante famiglie che hanno scelto di trascorre la giornata di Santo Stefano immerse nel verde dello zoo capitolino. E’ così che Vincente Candela, ex difensore giallorosso e campione del mondo con la nazionale francese, ha scelto di promuovere “Voi siete leggenda”, iniziativa benefica che si terrà il prossimo 29 dicembre allo Stadio Olimpico. Un appuntamento, organizzato dall’Associazione Trentadue Onlus -della quale l’ex terzino è presidente- che vedrà confrontarsi in campo ben due formazioni composte da “glorie” giallorosse del presente e del passato. Una vera e propria festa, alla quale il Bioparco ha aderito rendendo possibile l’evento di questa mattina, servirà a raccogliere fondi per realizzare importanti progetti rivolti ai bambini in condizioni sociali difficili. “Vincent mi ha parlato di questa bellissima iniziativa e abbiamo immediatamente deciso di sostenerla”, ha detto Federico Coccìa, presidente della Fondazione Bioparco, che questa mattina si è impegnato in prima persona accogliendo i visitatori e distribuendo materiale informativo. “Il Bioparco – ha spiegato Coccìa – è sensibile al sociale ed è sempre in prima linea soprattutto per le periferie e le persone che sono in difficoltà”.
L’impegno di “Voi siete leggenda”, infatti, prevede in particolare che parte dell’incasso venga impiegato per finanziare vere e proprie “borse di studio” per quei ragazzi che non possono permettersi la scuola calcio o di praticare altre discipline sportive. All’appuntamento di martedì sera, oltre a Francesco Totti, Daniele De Rossi ed ex del calibro di Aldair, Bruno Conti, Herbert Prohaska, Roberto Pruzzo, Ruggiero Rizzitelli, Amedeo Carboni, Abel Balbo, Damiano Tommasi, Simone Perrotta, Sebastiano Nela ed Eusebio Di Francesco, parteciperanno anche più di 800 allievi delle scuole calcio cittadine, della Roma calcio femminile e i ragazzi della Cooperativa Garibaldi. “L’obiettivo è quello di fare beneficenza e di fare sport -ha sottolineato Candela- E sarà bello anche perché ci saranno i bambini delle scuole calcio che saranno con noi anche per aiutare quelli che non hanno la fortuna di poter fare sport”. E se l’evento che ha visto protagonista il Bioparco e i suoi ospiti a quattro zampe ha fatto registrare un ottimo successo, con tante famiglie che hanno avvicinato il campione romanista per un selfie o per un autografo, anche il match di martedì sera sembra avere tutti i presupposti per una straordinaria riuscita. La Curva Sud, da tempo ormai assente dagli spalti per protesta, tornerà a popolare lo stadio per questa speciale occasione. “La curva tornerà a cantare dentro casa nostra -ha detto l’ex 32 giallorosso- E di questo sono molto orgoglioso. E’ fondamentale per noi, perché per vincere bisogna stare tutti insieme, dal tifo alla squadra. Per ringraziarli ancora, prima della partita, scenderemo con loro per sbandierare e provare l’emozione di tifare i nostri colori”.
Voi siete leggenda, oltre che al supporto ai più piccoli, è anche un grande gesto d’affetto nei confronti del leggendario tifo giallorosso. “Con questa partita -ha affermato Candela – voglio anche ringraziare i tifosi per l’affetto che ci hanno dato. Io parlo personalmente ma hanno aderito tutti i miei compagni che arriveranno da tutte le parti del mondo. Questo vuol dire che per l’affetto che abbiamo per questa maglia risponderemo presente martedì sera”. Prima del match, inoltre, già dalle 17.30 la festa comincerà fuori dall’Olimpico con le mascotte del Bioparco e i personaggi di Lupin e di Alvin che si dedicheranno all’animazione per i più piccini.