mercoledì 23 agosto 2017 15:46:28
omniroma

VILLA PAMPHILI, RINVENUTA DISCARICA ABUSIVA DURANTE BONIFICA

25 giugno 2016 Cronaca

"Durante la bonifica di un’area a ridosso della Onlus COES su via della Nocetta rinvenuto un altro scarico abusivo e pericoloso.
Intervenuti in una zona colma di rifiuti di ogni genere nell’ambito dell’iniziativa puliAMO Villa Pamphilj, i volontari dell’Associazione per Villa Pamphilj con PICS e AMA, hanno rinvenuto un significativo numero di lastre in Eternit abbandonate nella boscaglia".
E’ quanto fa sapere in una nota l’associazione per villa pamphili.
Per Paolo Arca, presidente dell’Associazione per Villa Pamphilj: “Siamo di fronte all’ennesima ferita inferta alla villa ed ai suoi frequentatori: l’area occupata dallo scarico abusivo appare di dimensioni ragguardevoli ed è evidente come la villa, molti anni or sono, sia stata utilizzata quale luogo di smaltimento dei materiali di risulta per i lavori realizzati al suo interno.
La scoperta delle lastre in Eternit (e di tutto il resto, solo parzialmente recuperato e caricato su di un camion dell’AMA) si aggiunge alle centinaia di batterie rinvenute a ridosso dell’ingresso di piazza San Pancrazio lo scorso aprile, in un’area attualmente posta sotto sequestro e, purtroppo, ancora in attesa di essere bonificata. Nel corso della mattinata sono stati inoltre recuperati decine di sbarre e profilati in ferro e stagno, lavandini, materiale edile, ceramiche da bagno ed una grande quantità di immondizia che nei prossimi giorni verrà smaltita dall’AMA tramite selezione differenziata. Ancora nell’ambito dell’iniziativa, l’AMA ha parzialmente riverniciato le mura dei bagni situati presso l’entrata di via delle Nocetta n.30, ripetutamente oggetto di vandalismi ed occupazioni abusive".