giovedì 23 novembre 2017 20:59:28
omniroma

Villa Borghese, riapre la “palestra dei vip” Da ottobre torna l’ex Roman Sport Center

14 settembre 2015 Senza categoria

Riaprirà i battenti “entro le prime due settimane di ottobre” la Roman Sport Center, la storica 'palestra dei vip' sotto Villa Borghese, chiusa dal luglio 2014, dopo il fallimento della precedente gestione. Una vicenda che fu oggetto tra l'altro di apposite riunioni in commissioni capitoline e vide le proteste di abbonati, che si dissero “spiazzati dai sigilli, dopo aver pagato e rinnovato abbonamenti da migliaia di euro fino a pochi giorni prima della chiusura”, e dipendenti della struttura. L'apertura sarà preceduta, nei primi giorni dello stesso mese, da una festa di taglio del nastro.
Si chiamerà “Heaven Villa Borghese ed è stata 'rivoluzionata', mantenendo però alcune peculiarità della Roman come ad esempio le vasche di reazione, l'ambiente piscina e lo squash. Abbiamo puntato molto sulla cura del cliente”, dichiara a Omniroma Elisabetta Canafoglia, general manager del nuovo gestore, Heaven Group. “Per i vecchi dipendenti – prosegue – c'è stato il riassorbimento per quelli che hanno accettato le nostre proposte. Mentre per i soci con un residuo superiore ai 12 mesi, con un grande sforzo da parte nostra, abbiamo previsto due mesi di recupero per quest'anno e due per l'anno prossimo, con un abbonamento di 14 mesi”. Per quanto riguarda il prezzo “al momento siamo sui mille euro circa”. La 'nuova' Roman “sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 23, dalle 9 alle 19.30 il sabato e dalle 9 alle 14 la domenica, ma non sono da escludere cambiamenti in questi ultimi due giorni, analizzando le abitudini dei nostri soci”.
I lavori, sottolinea Canafoglia, “curati dallo studio Archi.Mo.Ra. e diretti dall'architetto Riccardo Bonacchi, hanno ristrutturato pressoché completamente la palestra. Sono stati cambiati i rivestimenti e i colori, gli arredi e i macchinari, aggiornati all'ultima linea. Ci saranno tra l'altro una sala pesi da 1.300 metri quadrati con 70 macchinari cardiovascolari, la piscina a 'L' di 50 metri quadrati, centri benessere dedicati sia per uomini sia per donne, con sauna, vasche di reazione e bagno turco, accessi in piscina possibili direttamente dagli spogliatoi, un centro diagnostico e una sala riunioni”. E ancora, “in una cornice magnifica come Villa Borghese, chi vuole potrà andare a correre nel parco attraverso una porta-tornello, tramite badge”.
Per i clienti poi “abbiamo previsto ad esempio, attraverso un accordo con la Saba, un prezzo di un euro al giorno per sei ore di sosta, con 2.000 posti parcheggio disponibili”. Mentre “un ristorante di 400 metri quadrati sarà aperto al pubblico”. (14 settembre 2015)