mercoledì 18 ottobre 2017 00:00:25
omniroma

Ventisei anni a Daniele De Santis
Sparò e uccise Ciro Esposito

24 maggio 2016 Cronaca

Ventisei anni di reclusione per Daniele De Santis, l’ultrà giallorosso accusato dell’omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito. La decisione è stata presa dai giudici della terza Corte d’Assise di Roma, al termine di una camera di consiglio durata oltre circa 4 ore. Per De Santis, i pubblici ministeri Eugenio Albamonte e Antonino Di Maio avevano chiesto la pena dell’ergastolo.