mercoledì 23 agosto 2017 21:21:49
omniroma

VATICANO, SI PERDE DURANTE PASSEGGIATA CON FAMIGLIA: TURISTA RITROVATA DA VIGILI

24 gennaio 2016 Cronaca

È accaduto sabato sera intorno alle 18,00. Un gruppo di turiste di nazionalità coreana, nonna con madre e due figlie, si trovavano a Castel Sant' Angelo, quando la più piccola, 17 anni, ha perso il contatto con il gruppo: senza conoscere l'italiano, disperata, ha iniziato a vagare in via della Conciliazione alla ricerca dei suoi. La nonna e le altre, dopo una breve ricerca, si erano nel frattempo rivolte ai vigili, cercando di descrivere la situazione a gesti, anche perchè le donne non parlavano né italiano né inglese: gli agenti del Gssu, sul posto con un presidio mobile, non senza difficoltà hanno dapprima raccolto la denuncia, annotando i dati e acquisendo una foto della ragazza, diramando poi la nota di ricerca nell'area. Fortunatamente, dopo circa mezz'ora, una delle pattuglie ha avvistato e assistito la giovane, che vagava in Piazza San Pietro: portata a Castel Sant'Angelo, la giovane e i parenti, dopo mille inchini di ringraziamento a tutti i vigili, sono tornati in albergo. “I due Uffici Mobili della Polizia di Roma Capitale, provenienti dal gruppo Prati e dal gruppo Gssu, sono presenti giornalmente a ridosso di Piazza San Pietro e di Castel Sant'Angelo: essi forniscono il necessario supporto alla cittadinanza e alle pattuglie che lavorano a tutela del decoro e al contrasto dell'abusivismo commerciale”, si legge in una nota della Polizia locale di Roma Capitale.