domenica 24 settembre 2017 12:10:23
omniroma

TRUMP, TERMINATO IN MASSIMA SICUREZZA SOGGIORNO ROMANO PRESIDENTE USA

24 maggio 2017 Cronaca

Con la partenza dal territorio nazionale, del presidente statunitense e della delegazione al suo seguito, sono terminati i servizi di sicurezza messi in campo con l’articolato dispositivo, pianificato dal questore Guido Marino e condiviso con il prefetto Paola Basilone. Nel corso della visita, tutti gli spostamenti e gli eventi si sono svolti senza criticità, con le forze dell’ordine a vigilare sulla sicurezza dei cittadini della Capitale. In queste 19 ore, sono state anche consentite, seppur controllate, espressioni di dissenso come la proiezione effettuata sulla cupola di San Pietro o lo striscione esposto sul ponte degli Annibaldi, in quanto attuate in forma pacifica e senza alcun rischio. La Polizia di Stato è stata invece costretta ad intervenire per un tentativo violento di interruzione del corteo presidenziale ad opera di tre attivisti della rete “No War”, bloccati grazie alla pronta reazione delle unità operative del secondo cerchio di sicurezza. In questa fase, un ispettore della Polizia di Stato ha riportato una sospetta frattura della falange. Tenuto conto anche dei precedenti specifici, per i tre è scattata la denuncia per manifestazione non autorizzata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. A tutto il personale impiegato, i complimenti del Questore di Roma Guido Marino, che via radio, si è personalmente complimentato con tutti gli operatori in campo.