martedì 17 ottobre 2017 18:41:14
omniroma

Treno alta velocità si rompe nel frusinate
Due bambini elitrasportati per malori

7 giugno 2017 Cronaca

Mattinata nera per i 430 passeggeri in viaggio tra Roma e Napoli sul treno dell’Alta velocità che, alle 9.30. si è fermato per un guasto in una zona impervia in provincia di Frosinone.

Il convoglio ha arrestato la sua corsa tra le stazioni di Morolo ed Anagni. Sul posto, per il soccorso e sostentamento ai passeggeri è stato dispiegato un gran numero di uomini e mezzi. Alcune squadre di Vigili del fuoco, cinque ambulanze e due eliambulanze. La temperatura nei vagoni è salita e senza aria condizionata la gente ha cominciato ad avvertire lievi malori. Alla fine, un bimbo di 20 mesi è stato trasportato al Bambino Gesù di Roma per una crisi respiratoria e uno di 22 giorni in ospedale ad Anagni per semplice precauzione. Alle 13 circa è cominciato il trasbordo dei passeggeri che sono stati fatti scendere dal convoglio e, percorrendo a piedi un breve tratto di ferrovia, sono stati fatti salire su un secondo convoglio che, alle 15.30, è ripartito per Roma.