sabato 21 ottobre 2017 23:33:46
omniroma

TOR VERGATA, STUDENTI LINK: PICCHIATI DA NEOFASCISTI PER CONFERENZA ANNULLATA

19 febbraio 2016 Politica

“Picchiati e insultati all’università per aver fatto annullare una conferenza sul terrorismo islamico organizzata da Casa Pound”. A denunciare quanto sarebbe accaduto questa mattina alle 10.30 circa nella facoltà di Giurisprudenza dell’ateneo di Tor Vergata, gli studenti di Altro Ateneo-Link.
“Con un collega – racconta Francesco Romito, rappresentante degli studenti in Senato Accademico e vittima dell’aggressione – eravamo da poco usciti da un incontro con il direttore generale tenutosi all'interno della facoltà di Giurisprudenza, quando davanti al bar della facoltà siamo stati avvicinati da un ragazzo di un gruppo neofascista che dopo averci insultato, ha sputato in faccia al mio collega e mi ha sferrato prima un calcio e poi un pugno in faccia. Non abbiamo reagito visto anche che eravamo in un luogo pubblico. L’aggressore che ho successivamente identificato è scappato, mentre io sono stato portato al Policlinico di Tor Vergata dove mi hanno dimesso con una prognosi di 10 giorni per una ferita al volto e una contusione al ginocchio. Gli insulti – spiega – erano riferiti alla conferenza che lui aveva organizzato e che noi siamo riusciti a far annullare perché tra i relatori c’era anche Alberto Palladino di Casa Pound. Sono infuriato che possano succedere episodi del genere all’università. Sono andato in Commissariato a denunciare l’aggressione”.