mercoledì 18 ottobre 2017 04:17:32
omniroma

TOR VERGATA, AGGREDIRONO STUDENTI COLLETTIVO: CONDANNATI 4 ESPONENTI DESTRA

27 maggio 2016 Cronaca

Si è concluso con quattro condanne il processo a carico di alcuni esponenti di “Blocco studentesco” e di Casapound” accusati di essere tra gli aggressori di un gruppo di studenti del collettivo “Lavori in corso”, presi di mira nei pressi dell'aula 12 della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Tor Vergata, nel marzo 2010. La sentenza è stata emessa dal giudice del tribunale monocratico di piazzale Clodio, che ha stabilito tre condanne a un anno di reclusione e una a un anno e quattro mesi per il reato di lesioni. La sospensione della pena è subordinata al pagamento delle provvisionali disposte nei confronti dei cinque ragazzi aggrediti. Assolti invece gli altri imputati (complessivamente 13 persone), tra i quali anche degli appartenenti al gruppo di sinistra, finiti a processo con l'accusa di aver partecipato alla rissa scoppiata all'esterno dell'edificio, dopo le prime tensioni. Secondo la ricostruzione della procura, il pestaggio sarebbe avvenuto mentre gli studenti del collettivo “Lavori in corso” erano impegnati in un volantinaggio per contestare lo svolgimento di una conferenza dal titolo “Popoli identitari”, patrocinata dall'Ateneo e indetta da un simpatizzante di “Azione Universitaria”, alla quale stavano assistendo gli stessi imputati” condannati.