martedì 23 maggio 2017 22:28:58
omniroma

TOMBA NERONE, MALTRATTA MOGLIE E TENTA UCCIDERE CUGINO INTERVENUTO: ARRESTATO

17 aprile 2017 Cronaca

Maltratta la moglie durante una lite e accoltella il cugino intervenuto in difesa della donna. E’ accaduto la scorsa notte in via Veiano 58 in zona Tomba di Nerone. Per questo un 43enne originario del Sierra Leone, con precedenti, e’ stato arrestato dai carabinieri della Compagnia Trionfale. Tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia sono i reati contestati all’uomo che e’ cosi finito a Regina Coeli. A quanto si e’ appreso gia’ in passato si sarebbero registrate liti violente tra la coppia anche se la donna non ha mai presentato denunciato. Stando a quanto riferito la notte scorsa la lite sarebbe avvenuta mentre il 43enne era in evidente stato di alterazione, probabilmente ubriaco. Durante la discussione il cugino e’ appunto intervenuto in difesa della donna. Contro di lui, pero’, il 43enne ha brandito un coltello minacciandolo anche di morte. Con l’arma l’arrestato ha ferito il congiunto ad una mano e colpito di striscio al petto. Soccorso, e’ stato portato al San Pietro Fatebenefratelli.