domenica 20 agosto 2017 11:47:12
omniroma

Folgorato dall’alta tensione
Morto nel viterbese giovane agricoltore

3 gennaio 2016 Cronaca, Regionale

Muore folgorato mentre accudisce gli animal del suo allevamento. L’incidente – ha reso noto Elitaliana – è accaduto nelle campagne di Carbognano comune in provincia di Viterbo. La vittima è un giovane allevatore di 31 anni appartenente ad una famiglia molto nota nella zona. L’allevatore si era recato nel casale dove erano ricoverati gli animali insieme ad un parente. Dalle prime ricostruzioni sembra che l’uomo più anziano si sia allontanato per recarsi in un casolare poco lontano per preparare il formaggio. Il giovane invece e rimasto nella rimessa ad accudire gli animali incappando in un filo del’alta tensione presente nell’area dove stava lavorando. Il corto circuito che ne è derivato è stato fatale. L’uomo che era insieme a lui ma nella vicinanze è accorso subito ed ha attivato subito la richiesta di soccorsi che sono arrivati in pochi minuti. Il 118 in considerazione della gravità del’incidente ha inviato infatti nell’area l’eliambulanza Pegaso 44 di stanza a Viterbo e questo ha permesso l’intervento immediato del medico dell’emergenza e dell’infermiere che hanno tentato tutte le manovre per rianimare il ragazzo, ma inutilmente.