giovedì 19 ottobre 2017 18:43:31
omniroma

TIBURTINA, SIMULA STARNUTO PER DISFARSI DELLA DROGA: ARRESTATO

11 maggio 2016 Cronaca

Sembrava un normale controllo di due giovani di origine africana, quello operato domenica scorsa dagli agenti della sottosezione della polizia ferroviaria di Roma Tiburtina, ma sì è trasformato in un’attività di polizia.
Gli operatori si sono, infatti, insospettiti quando uno dei due stranieri, durante gli accertamenti di routine, ha insistentemente starnutito utilizzando un fazzoletto di carta, gettandolo rapidamente in un cestino vicino.
Così gli agenti raccogliendolo, hanno subito notato che all’interno era celata della sostanza stupefacente, avendo conferma che il gesto era stato compiuto proprio per eludere il controllo.
E’ scattata così la perquisizione, nel corso della quale i due africani, sono stati trovati in possesso di più di 50 grammi di hashish e di 15 grammi di marjuana, nonché di oltre 850 euro, probabilmente riconducibili all’avvenuta vendita di parte dello stupefacente.
Per entrambi gli stranieri è scattato quindi l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nella stessa giornata, sempre nello stesso scalo ferroviario, è finito in manette un algerino trentaseienne, sottoposto a fermo della polizia giudiziaria per avere sottratto una valigia a una turista durante la sosta di un treno presso la stazione Tuscolana, dopo averla distratta chiedendole informazioni con una cartina in mano.