mercoledì 20 settembre 2017 00:23:09
omniroma

TIBURTINA, CONCLUSO SGOMBERO: 48 DENUNCIATI

14 dicembre 2016 Cronaca

E’ in via di conclusione l’operazione di sgombero della Polizia di Roma Capitale svoltasi dalle 8 presso il complesso industriale ex “Isf”, sito in via Tiburtina, altezza S. Basilio, nel quale dimoravano abusivamente numerose persone. L’intervento ha impegnato personale dello Spe (Sicurezza Pubblica Emergenziale) e del gruppo Tiburtino, diretti rispettivamente dal dottor Antonio Di Maggio e dal dottor Massimiliano Stangoni, coadiuvati da personale del Nae. Durante l’intervento erano presenti anche Carabinieri del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) e della Stazione San Basilio. Durante lo sgombero sono state fermate 48 persone di diverse nazionalità: africani del Mali, Gambia, Senegal, Nigeria e numerosi Rom di nazionalità rumena, oltre a due polacchi e due italiani: tutti a loro dire dediti a lavori saltuari come muratura, volantinaggio e cura di giardini. Quindici persone sprovviste di documenti sono state accompagnate presso il Centro di Identificazione, anche per verificare l’esistenza di eventuali provvedimenti a loro carico. Per tutti si procederà a denuncia all’Autorità giudiziaria per i reati di occupazione e violazione di sigilli, in quanto l’area era sotto sequestro giudiziario, nonchè per il reato di occupazione abusiva. Durante le perquisizioni dell’area è stato rinvenuto un involucro contenente alcuni grammi di marijuana, posto sotto sequesto dalla Polizia Locale.