mercoledì 20 settembre 2017 11:25:16
omniroma

TIBURTINA, CERCÒ UCCIDERE UOMO DOPO AVERLO COSPARSO BENZINA: ARRESTATO RICERCATO

26 dicembre 2015 Cronaca

Alla vista di una pattuglia mista della Polizia Ferroviaria di Roma Tiburtina con personale dell’Esercito italiano, aveva cambiato improvvisamente direzione, destando il sospetto degli operatori. L’uomo, un trentenne marocchino con diversi precedenti penali, è stato raggiunto e controllato dai poliziotti e dai militari, ai quali, essendo sprovvisto di documenti, ha dichiarato di essere incensurato. Successivi approfondimenti hanno permesso di accertare la sua reale identità e di appurare altresì che era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, da poco emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Avezzano. Lo straniero infatti è ritenuto responsabile di diversi reati commessi nei confronti di un connazionale, tra cui quello di tentato omicidio, per aver provato ad ucciderlo dopo averlo cosparso di benzina. All’arresto hanno collaborato i Carabinieri di Avezzano che hanno condotto le indagini.