martedì 26 settembre 2017 00:27:04
omniroma

TIBURTINA BIS, CGIL-CISL-UIL: “LAVORATORI IN SCIOPERO FINO AL 24 FEBBRAIO”

17 febbraio 2016 Lavoro/Sindacato

“E’ terminata l’assemblea dei sindacati Feneal Uil di Roma Filca-Cisl di Roma e Fillea Cgil di Roma e del Lazio con i lavoratori della Tiburtina Scarl ,presso il cantiere di via Tiburtina, dove è stato deciso di proseguire lo sciopero. I 50 lavoratori incroceranno le braccia sino a mercoledi 24 febbraio, giorno in cui si terrà un tavolo alle ore 10 a via Petroselli, sede del Dipartimento Sviluppo infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale, a cui sono convocati i rappresentanti di Roma Capitale, il commissario straordinario della Tecnis, Ruperto ed i sindacati FenealUil Roma, Filca Cisl Roma e Fillea Cgil Roma e Lazio. Le lavorazioni proseguiranno solamente con gli operai della ditta subappaltatrice presente in cantiere”. E' quanto si legge in un comunicato.
“La situazione qui al cantiere è molto difficile, i lavoratori sono preoccupati per il loro destino occupazionale e per i mancati pagamenti, temiamo per l’ordine e la tenuta sociale – affermano Remo Vernile della Feneal Uil di Roma, Domenico Facchini della Filca Cisl di Roma e Eric Wibabara della Fillea Cgil di Roma e del Lazio – presenti al tavolo di questa mattina in Prefettura insieme a tre Rappresentanti Sindacali Aziendali. “il nostro obiettivo è la salvaguardia dei posti di lavoro e che sia .restituito alle maestranze tutto l’arretrato. Devono infatti ancora avere tre mensilità e il mancato accantonamento della Cassa Edile.di Roma.e Provincia “ Occorre individuare delle soluzioni senza perdere un solo giorno di tempo, per aiutare gli operai, che come sempre finiscono per rappresentare l’anello debole della catena.. Molti di loro sono disperati” dichiarano Vernile,Facchini e Wibabara perche’ non sanno come fare per andare avanti. A pagare non possono essere coloro che hanno garantito l’esecuzione dell’opera e noi non li lasceremo soli ma saremo sempre al loro fianco”.