venerdì 20 ottobre 2017 01:29:46
omniroma

Baobab, occupato l’ex ittiogenico
Interviene la polizia e sgombera

16 aprile 2016 Cronaca

Alcuni attivisti dell’associazione Baobab, questa mattina, sono entrati nel cortile di un fabbricato nei pressi della stazione Tiburtina, ripulendo il giardino con l’obiettivo di avviare una nuova esperienza del centro per immigrati sgomberato alcuni mesi fa. Sul Posto, secondo quanto hanno riferito i presenti, è arrivata la polizia che ha sgomberato gli attivisti. In mattinata, gli attivisti avevano raggiunto il fabbricato disabitato attaccando alcuni striscioni tra cui uno con la scritta “Roma non alza i muri”. Successivamente, su twitter avevano postato: “Non si possono accogliere degli ospiti con muri e fili spinati. Venite all’ittiogenico per costruire un nuovo modello”, e “Abbiamo bisogno di sedie, tavoli di plastica e donne e uomini di buona volontà. L’ex ittiogenico è aperto”. Poco dopo, l’intervento della Polizia. Sul posto, anche l’ex consigliere comunale di Sel Gianluca Peciola.