venerdì 22 settembre 2017 08:15:37
omniroma

TESTACCIO, SEL: NUOVO RAID NELLA COLONIA FELINA, DISTRUTTE TUTTE LE CUCCE

29 settembre 2015 Cronaca

“A pochi giorni di distanza dal primo raid, che ha visto l'avvelenamento di due gatti e la distruzione di alcune cucce costruite con pazienza dalla Signora Claudia Santori, responsabile della colonia felina ospitata nell'ansa golenale sinistra di Lungotevere, questa notte, per la seconda volta, ignoti, si sono introdotti nell'area distruggendo definitivamente quel che rimaneva”. A darne notizia, in una nota congiunta, Mauro Cioffari (Capogruppo SEL Municipio Roma I Centro), Graziella Manca (Consigliera SEL Municipio Roma I Centro) e Sabrina Albanesi (Responsabile Diritti Animali e Ambiente SEL Roma Area Metropolitana).
“Rinnoviamo l'appello al Sindaco di Roma, all'Assessora Estella Marino, e alle autorità competenti”, dichiarano Cioffari, Manca e Albanesi, “affinché venga urgentemente predisposta ogni idonea iniziativa per la riqualificazione dell'ansa golenale dell'argine sinistro del Tevere, da Ponte Sublicio a Ponte Testaccio, restituendola alla fruibilità dei cittadini e delle cittadine, garantendo, al contempo la vita e il benessere degli animali ospitati sulle rive del Tevere. Il Comune di Roma dimostri, come ha fatto negli ultimi anni, grazie al lavoro svolto in collaborazione con le associazioni di volontariato, di difendere e tutelare anche i cittadini a quatto zampe della Capitale. Alla crudeltà gratuita si risponda con una campagna di adozioni e di stallo per i 18 gatti della colonia felina, molti dei quali giovani esemplari, che vivono al momento in una situazione di estremo pericolo. Si individuino in fretta i responsabili di tanta crudeltà”. (29 settembre 2015)