venerdì 20 ottobre 2017 03:43:45
omniroma

TERRORISMO, CAMUSSO: DA GOVERNO SCELTE GIUSTE ED EQUILIBRATE

21 novembre 2015 Omniparlamento

“Il Governo credo abbia mandato dei messaggi giusti da un lato come le scelte precise sulla sicurezza anche su Roma per costruire un equilibrio giusto tra sicurezza e non diffusione del panico. Credo pero' che bisogna fare di più, deve essere l'Europa a prendere in mano la situazione perché questo e' il vero assente di questa lunga stagione: che ancora prima degli attentati, l'Europa non avesse la sua politica estera”. Cosi' il segretario generale Cgil, Susanna Camusso, a margine della manifestazione della Fiom giunta in piazza del Popolo, a chi gli chiedeva come valutasse le scelte del Governo in questa fase. Il Governo può e deve fare di più anche sulla vendita delle armi? “Credo sia un tema che debba affrontare il nostro governo, devono farlo tutti i governi. Non ci si può limitare ad assumere il principio del libero mercato. Da questo punto di vista bisogna decidere. Noi – ha aggiunto Camusso – siamo stati gli autori in tante occasioni di una lunga stagione di conversione della produzione ma ci siamo sempre trovati davanti al fatto che se lo fai da solo e non e' una scelta generale che spetta al Governo, rischia di essere solo una contraddizione. Penso sia il momento che l'Europa scelga di non essere produttore di armi”.
(21 Novembre 2015)