martedì 24 aprile 2018 05:12:37
omniroma

TAXI, ANTITRUST PROROGA TERMINE PROCEDIMENTO SU SERVIZIO PRENOTAZIONE

19 febbraio 2018 Cronaca

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deliberato di prorogare al 30 aprile 2018 il termine di conclusione del procedimento sul servizio di prenotazione dei taxi a Roma. E’ quanto si legge sul bollettino dell’Antitrust odierno. L’istruttoria era stata aperta il 18 gennaio 2017 nei confronti delle società Radiotaxi 3570 – Società Cooperativa, Cooperativa Pronto Taxi 6645 – Società Cooperativa, Samarcanda – Società Cooperativa, per accertare l’esistenza di violazioni dell’articolo 101 del TFUE o dell’articolo 2 della legge n. 287/90 (divieto di intese restrittive della concorrenza). L’Autorithy in sostanza con questo procedimento mira a verificare l’eventuale sussistenza di un cartello dei Taxi nelle strade della capitale.
La proroga è stata stabilita “considerate la complessità della fattispecie oggetto del procedimento e la quantità e complessità degli elementi acquisiti nel corso dell’istruttoria – si legge nel bollettino – Considerata altresì la necessità di assicurare alle Parti il più ampio esercizio del diritto di difesa al fine di garantire appieno il diritto del contraddittorio”. Ritenuto, pertanto, “ai fini dell’accertamento dei profili oggetto del procedimento e per garantire l’applicazione del principio del contraddittorio, di dover prorogare il termine di chiusura del procedimento, attualmente fissato al 31 marzo 2018” è stata stabilita la proroga. Analoga istruttoria è in corso anche per il servizio di prenotazione delle auto bianche a Milano. Anche il questo caso l’Antitrust ha disposto di prorogare al 30 aprile 2018 il termine di conclusione del procedimento.