lunedì 25 settembre 2017 20:50:22
omniroma

Sul web il Giubileo “virtuale” a pagamento Santa Sede: attenti a chi propone acquisti

1 ottobre 2015 Senza categoria

Spunta sul web un Giubileo virtuale a pagamento “per riunire tutti coloro che condividono lo spirito del Giubileo”. I prezzi vanno dai 10 ai 120 euro a seconda che si scelga un'adesione “base”, “base plus”, “premium” o “business”. A proporla sul web è un portale dedicato che vende anche certificati di adesione al Giubileo, oltre alle immancabili icone su legno e in tela che vanno dai 18 euro ai 32 euro. Un sito però, spiegano dalla sala stampa della Santa Sede, che non risulta autorizzato. Ma a 67 giorni all’avvio del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco cominciano a moltiplicarsi i portali dedicati all’Anno Santo. E molti di questi più che al lato spirituale sembrano mirare di più alle tasche dei pellegrini, soprattutto attraverso la vendita di gadget a pagamento. Nessuno di questi, però, allo stato risulta autorizzato dalla Santa Sede. Pellegrini e fedeli dovranno fare riferimento unicamente al sito del Vaticano e a quello del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, guidato da monsignor Rino Fisichella, incaricato da Papa Francesco dell’organizzazione dell’evento. Un invito in proposito arriva dallo stesso direttore della Sala Stampa Vaticana nonchè portavoce del Pontefice padre Federico Lombardi: “Prestate sempre attenzione – afferma – Soprattutto se vengono proposti acquisti, questo è da considerarsi un elemento sospetto”. Conferma arriva anche dello stesso Pontificio consiglio, che sottolinea come l’unico portale “ufficiale” è www.im.va oltre al “tradizionale” www.vatican.va. “Del resto – si sottolinea – ciò non rientrerebbe nello spirito con cui il Pontefice ha inteso indire l’Anno Santo straordinario”. A breve qualche portale sarà autorizzato ad usare il logo del Giubileo, si afferma, ma niente di più. Sui siti ufficiali si troverà il calendario degli eventi, le indicazioni per diventare volontari o missionari della misericordia, nonché il modulo per registrarsi ed arrivare alla Porta Santa di San Pietro che sarà aperta alle 9.30 dell’8 dicembre dal Pontefice dando così l’avvio all’Anno Santo. Bando quindi a quei portali che propongono shopping o boutique.
(01 Ottobre 2015)