giovedì 21 settembre 2017 16:00:38
omniroma

SUBIACO, ZINGARETTI E CIVITA CONSEGNANO PRIMO BUS BIPIANO COTRAL

27 dicembre 2016 Cronaca, Politica

Il primo autobus Cotral bipiano per la linea Subiaco-Roma è stato consegnato questa mattina dal presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, e dell’assessore regionale alla Mobilità, Michele Civita. Il cronoprogramma delle consegne prevede l’arrivo a Subiaco di 13 bus bipiano nel corso del 2017. In totale 40 autobus da 100 posti – 90 a sedere e 10 in piedi – andranno ad integrare la fornitura dei 300 Solaris Interurbino, partita lo scorso novembre. I Man Neoplan Skyliner saranno destinati alle tratte maggiormente frequentate e a lunga percorrenza. I bus bipiano sono dotati di sensori di guida antisbandamento e di un dispositivo di gestione elettronica della frenata. I bipiano sono euro 6 e all’interno del bus è prevista una pedana per disabili per l’accesso a bordo: all’interno del bus una postazione riservata con sistemi di ancoraggio assicura l’accessibilità al mezzo. Il bus consegnato oggi si inserisce nel rinnovo della flotta di Cotral con 340 nuovi autobus su tutto il territorio regionale.

“Oggi – ha detto il presidente della regione Lazio Zingaretti – è una giornata importante per i cittadini della Valle dell’Aniene ma anche per tutti i cittadini del Lazio. A volte in Italia si dice che non cambia mai niente o si cambia in peggio. Oggi il nuovo bus consegnato dimostra per una volta il contrario. L’azienda e’ salva, e’ in attivo e arrivano i bipiano su una linea che per i pendolari spesso e’ drammatica. Questo e’ il primo di 13 bipiano, ne arriveranno quattro al mese in modo che questa linea sara’ servita da nuovi autobus in grado di migliorare la qualità del trasporto. Lo avevamo promesso e manteniamo anche questa promessa”. “Questo – ha aggiunto Civita – è un momento di passaggio ma è anche la fine di un percorso, che dimostra che la svolta è possibile. Cotral era una azienda fallita, e le risorse disponibili, invece di essere impegnate per il tpl, venivano usate per salvare l’azienda. Ora Cotral è una realtà sana e stabile che può tornare a investire per i pendolari. ‎Vogliamo fare ulteriori investimenti: Cotral investirà anche per il rinnovo dei depositi”. Intervenendo, il sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, ha voluto sottolineare l’importanza della consegna di questi nuovi bus che sanciscono “l’inizio di un percorso e che vogliono dire l’aumento della predisposizione dei cittadini a rimanere su questo territorio”.