sabato 25 novembre 2017 01:32:33
omniroma

Tevere, al lavoro per ripulire banchina
Raggi: “In corso bonifica argini”

14 luglio 2016 Ambiente, Cronaca, Politica

È partita stamattina, su disposizione del sindaco di Roma Virginia Raggi, una pulizia straordinaria della banchina del Lungotevere. Sul posto operatori e mezzi dell’Ama e agenti della polizia locale e delle forze dell’ordine. Le operazioni hanno preso il via da ponte Sublicio, e attraversano anche l’area dov’è stato ucciso lo studente statunitense Beau Salomon. Raggi è arrivata per un sopralluogo, nel tratto dell’Isola Tiberina. Insieme a lei anche l’assessore all’Ambiente di Roma Capitale Paola Muraro e il presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi.

Nel frattempo, è in corso lo sgombero di un insediamento abusivo sulle sponde del Tevere, all’altezza di Ponte Garibaldi. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Trevi. Nella stessa zona, quindici giorni fa, lo studente americano Beau Solomon, perse la vita cadendo in acqua al termine di una lite con Massimo Galioto, uno dei senzatetto che vivono nelle tende sistemate sulla banchina.

“Sono in corso operazioni di bonifica dell’argine – ha commentato Raggi – che dovranno continuare per tutta la lunghezza, abbiamo iniziato questa mattina. Poi convocheremo a breve tutti i presidenti dei Municipi coinvolti e una conferenza dei servizi, perché il lungotevere dev’essere presidiato, anche con attività per i cittadini. Questo è il miglior modo anche di aumentare la sicurezza: renderlo vivo. Stiamo lavorando anche sull’illuminazione”, ha aggiunto, mentre sull’ipotesi di un presidio anche con videosorveglianza ha replicato: “Stiamo valutando”.
“Chiederemo anche la collaborazione delle forze dell’ordine, e della polizia fluviale – ha detto ancora – Ci saranno tante persone insomma che dovranno prendersi cura di questa parte della città, fondamentale per noi”.