mercoledì 20 settembre 2017 05:46:14
omniroma

SORPRESI CON BOTTINO FURTO PROVANO A SEMINARE LA POLIZIA, UN ARRESTO

5 dicembre 2016 Cronaca

E’ accaduto nella serata di ieri. Una pattuglia del Reparto Volanti, impegnata nei servizi di controllo del territorio in zona Primavalle, ha notato una vettura di grossa cilindrata ferma in via Andrea Barbazza, con il motore acceso e nessuno a bordo. Proprio mentre stavano cercando di capire chi ne fosse il proprietario, tre persone sono uscite frettolosamente da un cancello con due borsoni in mano e, entrati nell’autovettura, sono ripartiti a forte velocità.
Gli agenti, ovviamente, hanno iniziato ad inseguirli. L’autista della vettura in fuga ha iniziato una corsa sfrenata per le vie del quartiere, cercando anche di far collidere l’auto della Polizia di Stato, fino quando l’ennesima manovra azzardata lo ha fatto urtare un’auto parcheggiata.
Due di loro sono usciti velocemente dalla vettura riuscendo a dileguarsi, mentre l’autista, dopo un tentativo di colpire uno degli agenti, è stato bloccato ed arrestato. Una volta recuperati i due borsoni, i poliziotti hanno constatato che in uno di essi erano riposti 6 cellulari di ultima generazione, un tablet, una macchina fotografica, oltre 20 giochi per playstation e due salvadanai, nei quali era contenuta una somma di quasi 1.500 euro. Nell’altro invece, sono stati rinvenuti numerosi attrezzi atti allo scasso, tra cui due “piedi di porco”, un cacciavite di grosse dimensioni, un piccone e guanti di gomma.
Nel corso del successivo sopralluogo i poliziotti hanno anche individuato l’appartamento dove era stato consumato il furto e dal quale era stato prelevato il bottino. Per M.S., 28 anni, originario della ex jugoslavia, sono scattate le manette. Dovrà rispondere di rapina impropria in concorso con gli altri due, che sono attualmente ricercati.