martedì 12 dicembre 2017 12:01:48
omniroma

“Da Giubileo a Expo sicurezza ok”
Alfano: A Roma 2.070 militari

22 novembre 2016 Cronaca, Omniparlamento, Politica

Nella Capitale oltre 3mila arresti da attività antiterrorismo“Abbiamo avuto 533 giorni di grandi eventi e possiamo parlare di modello Italia di gestione. Un modello che ha avuto grande successo”. È quanto affermato dal Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, nel presentare, questa mattina, i dati sulla sicurezza per il Giubileo della Misericordia. Stando ai dati forniti dal ministero, nel periodo al quale ha fatto riferimento Alfano, gli eventi gestiti -tra Giubileo ed Expo- sono stati complessivamente 5.446 per un afflusso di oltre 40.000.000 di visitatori e pellegrini. A fronte di oltre 3.000 arresti effettuati a Roma e Provincia, sul piano dell’attività antiterrorismo, sono stati complessivamente 5.300 i cittadini stranieri monitorati per possibili collegamenti con ambienti radicalizzati.
“Non voglio fare paragoni con altri Paesi -ha sottolineato Alfano- mi limito a dire che abbiamo gestito contemporaneamente il Giubileo, il più grande afflusso migratorio, l’Expo per 11 mesi. Il risultato è un sistema di prevenzione che ha funzionato, il calo della criminalità, il minor numero di omicidi e una gestione della vicenda profughi che rispetto a quello che si è verificato in altri paesi è stata gestita senza ribellismo. Questo non è un record: è il nostro dovere, ma è nostro dovere ricordare che non tutti i Paesi al mondo sono i grado di assicurare questi livelli di sicurezza”.

Secondo i dati forniti dal ministero degli Interni, sono 20.875.594 le persone che hanno partecipato al Giubileo della Misericordia appena concluso a Roma.  Gli eventi giubilare realizzati nella capitale sono stati 151, mentre sono stati 295 nel resto d’Italia, con 437 porte sante aperte.

“Non lasceremo sguarnita Roma con lo spegnimento delle luci e dei riflettori sul Giubileo, perché questi risultati ci hanno lasciati così soddisfatti che continueremo a investire sulla sicurezza a Roma”, ha assicurato Angelino Alfano, presentando i dati sulla sicurezza del Giubileo appena concluso a Roma. Stando ai dati forni dal ministero, nei mesi appena trascorsi, in coincidenza con l’Anno Santo, sono stati 1.127 i rinforzi per gli uffici territoriali delle forze di polizia nella Capitale, mentre sono 2.070 i militari impegnati a Roma per la vigilanza di siti e obiettivi sensibili, 1.000 dei quali impiegati dal 1 novembre 2015 per il Giubileo. Ancora sul piano della sicurezza, nei mesi appena trascorsi, si è registrato un calo del 17% dei reati su Roma e Provincia.