venerdì 22 settembre 2017 17:15:30
omniroma

Tribunale Acque accoglie ricorso Raggi
Riduzione sì, ma no a stop captazioni

14 agosto 2017 Ambiente, Cronaca, Politica

Il tribunale delle Acque ha sospeso parzialmente l’ordinanza della Regione Lazio del 28 luglio scorso con cui era stata disposta una riduzione dei prelievi e poi uno stop

degli stessi dal Lago di Bracciano dal primo settembre. Nel dettaglio il tribunale ha accolto la misura cautelare nella parte in cui dispone “di azzerare ogni prelievo dal 1 settembre” e di “limitarlo alla soglia massima di due moduli medi (200 litri al secondo) dal giorno 11 agosto al 31 agosto” nonchè “di individuare la data del 10 agosto per la limitazione del prelievo a quattro moduli medi”. Il Tsap ha quindi mantenuto la riduzione del prelievo a 4 moduli medi consentendo cosi ad Acea Ato2 appunto di “prelevare 4 moduli medi in luogo degli 11 moduli medi previsti in concessione”.