domenica 24 settembre 2017 23:07:36
omniroma

Siccità, Regione scongiura turni acqua
Prorogati prelievi da lago fino a settembre

28 luglio 2017 Politica

“Oggi abbiamo emesso una nuova ordinanza che conferma il blocco delle captazioni dal 1 settembre e introduce solo la possibilità di una captazione minima di 400 litri al secondo fino al 10 agosto e di 200 litri al secondo dall’11 agosto alla fine del mese”.  Cosí il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti sull’emergenza siccità, presso la giunta regionale. Dal Primo settembre, nessuna captazione sarà più consentita. Sventata così la necessità di razionare l’acqua ai rubinetti di circa un milione e mezzo di romani. “Il sindaco di Roma è anche azionista di maggioranza di Acea ed è sindaco della Città Metropolitana – ha continuato Zingaretti –  ho letto le sue dichiarazione e anche in questa occasione ha confermato di essere troppo abituata a scaricare le responsabilità su altri e non assumersi le proprie, attenzione che con questo atteggiamento Roma rischia di morire”. Pochi minuti prima il sindaco Raggi, invece, aveva detto: “Bisogna intervenire subito e non fra qualche giorno. La situazione è intollerabile: non possono staccare l’acqua ai romani. Sono molto preoccupata per i miei concittadini e per quello che può accadere agli ospedali e ai Vigili del Fuoco se staccassero l’acqua. Il Governo deve prendere i provvedimenti necessari”.