martedì 26 settembre 2017 02:16:19
omniroma

SCUOLA, RENZI ADERISCE AD INIZIATIVA “DONA UN LIBRO PER ELISA”

14 marzo 2016 Omniparlamento

Una copia della storia d’Italia a fumetti di Enzo Biagi. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi aderisce all’appello di una coppia di genitori romani che in un’accorata missiva inviatagli sul suo personale indirizzo di posta elettronica, gli chiedevano di dare un contributo all’iniziativa avviata in ricordo della figlia undicenne scomparsa dopo un’improvvisa malattia. “Dopo averli chiamati per telefono, ho deciso di condividere con voi questa lettera” ha scritto Renzi pubblicando sulla sua enews il testo integrale della comunicazione. “Siamo Giorgio e Maria residenti a Roma. Nostra figlia Elisa, di 11 anni, frequentava quest’anno la prima media e aveva iniziato a studiare spagnolo. Quando siamo andati a visitare il nuovo Istituto delle medie, Elisa aveva visto la sala biblioteca, ma con forte rammarico notò che all’interno non c’erano libri, ci chiese di aiutarla a riempire di libri quella sala vuota, io gli dissi di non preoccuparsi perché come avevamo fatto per le scuole elementari potevamo farlo anche li. Elisa era bravissima in Judo, nuoto Basket e gli piaceva tanto leggere, aveva già letto anche qualche libro in inglese e gli piaceva l’idea di iniziare a leggere libri in spagnolo. Elisa il 2 ottobre era a scuola, – si legge ancora nel testo della lettera – come tutti gli altri giorni e all’improvviso è entrata in coma, portata in ospedale gli è stata diagnosticata una leucemia promielocitica acuta con emorragia cerebrale, Elisa è deceduta il 5 ottobre. Le scriviamo perché l’unica cosa che è rimasta a me e mia moglie è quella di continuare il lavoro di nostra figlia, quello di cercare libri per la sua biblioteca, l’iniziativa si chiama “DONA UN LIBRO PER ELISA”, non stiamo raccogliendo soldi, ma solo libri nuovi ed usati di narrativa, per ragazzi delle medie, in lingua italiana inglese e spagnola, come era desiderio di Elisa. Elisa amava i libri di Harry Potter ma ci chiedeva spesso consiglio di quale libro leggere, voleva farsi consigliare nella lettura, diceva che leggendo la sua mente si apriva e cresceva, e per questo si sentiva diversa dagli altri ragazzi, ecco perché abbiamo chiesto alle persone, di donare un libro che abbiano letto e che secondo loro possa far aprire e crescere la mente di un ragazzo. Il motivo perché Vi scriviamo è per avere un aiuto a trovare donatori di libri di narrativa e romanzi per la Biblioteca di Elisa, sarà Bibliopoint nella scuola media via Roccaforte del Greco facente parte del Circolo didattico Istituto Comprensivo di via Motta Camastra Roma. Grazie Giorgio e Maria email: giorgio71scala@gmail.com”.