giovedì 19 ottobre 2017 20:11:23
omniroma

Sciopero Tpl, chiuse le metro
Atac: “Boom di malattie e permessi”

21 aprile 2016 Cronaca

È iniziato alle 8,30 lo sciopero di 4 ore del trasporto pubblico.  In mattinata Metro A chiusa; Metro B chiusa; Metro C chiusa; Roma-Lido attiva con riduzione di corse; Roma-Viterbo urbano: regolare; Roma-Viterbo extraurbano tratta Montebello- Catalano regolare. Tratta Catalano-Viterbo regolare; Termini-Centocelle chiusa e riaperta poco prima delle 10,30. Sulla rete di superficie cancellazione di corse e sospensione di linee.

Atac ha reso noto che “in coincidenza con la giornata di sciopero di oggi, 21 aprile, Atac ha rilevato un notevole aumento dei casi di malattia denunciata a inizio servizio e di richieste di utilizzo di permessi, in particolare sulla linea B della metropolitana dove risultano scoperti il triplo dei turni rispetto alla media”. L’azienda si è attivata immediatamente per inviare visite fiscali a domicilio e verificare la legittimità di accesso ai permessi richiesti. Al contempo ha inviato tutte le risorse disponibili sul territorio, a cominciare dai dirigenti, a supporto delle attività di esercizio.

“Il grado di assenteismo rilevato, al di là delle adesioni allo sciopero – ha sottolineato Atac – rischia di prolungare i tempi di riapertura delle linee al momento chiuse per sciopero, oltre l’orario di ripresa del servizio per le ore 12.30, disposto dall’ordinanza prefettizia”.

Intanto oggi mentre stava percorrendo via Cristoforo Colombo, un autobus Atac della linea 30 ha perso il portellone posteriore del vano motore che ha sfiorato scooter e auto in transito sfiorando un incidente dalla conseguenze ben più gravi. L’episodio è accaduto questa mattina intorno alle 9. A darne notizia, sul suo profilo Facebook è stata Micaela Quintavalle leader sindacale di CambiaMenti M410. Atac ha avviato un’indagine interna.