sabato 23 settembre 2017 13:13:34
omniroma

Santa Croce, si rompe una condotta
Manca l’acqua da S. Giovanni all’Appia

18 ottobre 2016 Cronaca

Un’area della città ampia circa 3 km risulta priva di acqua corrente dopo che una condotta idrica si è rotta in via Santa Croce in Gerusalemme provocando l’allagamento della strada. Il tratto allagato è chiuso al traffico. Sul posto diverse pattuglie della Polizia locale che assisteranno il traffico veicolare (semaforo spento sul posto ed eventuali chiusure), e per eventuale assistenza ai plessi scolastici e a forniture idriche di emergenza che si rendano necessarie.

Acea comunica che, “a causa di un guasto accidentale su una condotta della rete potabile verificatosi a piazza di S. Croce in Gerusalemme a Roma, i tecnici della società sono al lavoro ininterrottamente dalla serata di ieri, in presenza dei vigili del fuoco, per chiudere la rete idrica della zona e consentire le operazioni di eliminazione della perdita e ripristino della regolare erogazione idrica. 
Sono pertanto in corso le attività necessarie per riparare la condotta che, comunque, richiederanno buona parte della giornata e, salvo imprevisti, si protrarranno fino al pomeriggio di oggi. Al fine di ripristinare il regolare funzionamento Acea informa che si verificheranno abbassamenti di pressione e mancanze d’acqua alle utenze nelle zone di San Giovanni, piazza Re di Roma e S. Croce in Gerusalemme. 
Acea sta predisponendo rifornimenti, a mezzo autobotte, che stazioneranno in via La Spezia e via Taranto”.

Difficoltà alla circolazione si segnalano, a quanto riferito, nella zona di Porta Maggiore, a seguito della chiusura in via Santa Croce in Gerusalemme.