domenica 24 settembre 2017 23:17:32
omniroma

SANITÀ, ZINGARETTI INAUGURA REPARTO PSICHIATRIA POLICLINICO TOR VERGATA

10 gennaio 2017 Cronaca, Politica, Sanità

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha partecipato all’inaugurazione del reparto di psichiatria al Policlinico Tor Vergata, avvenuta questa mattina.

Una struttura moderna e all’avanguardia, costruita con un finanziamento di 1 milione di euro, il nuovo Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura del Policlinico Tor Vergata era atteso da 15 anni ed è destinato a divenire un punto di riferimento importante per la salute psichiatrica per l’intero Lazio.
Nella nuova struttura ci sono 15 posti letto che completano un’offerta per l’assistenza psichiatrica in un’area della Capitale in cui il fabbisogno reale raggiunge 1 milione e 500 mila pazienti. Il personale a lavoro nel reparto dell’Ospedale romano prevede 10 medici psichiatri e 5 psicologi che lavoreranno in collaborazione con circa 40 medici in Formazione della Scuola di Specializzazione in Psichiatria, e con circa 50 tecnici della Riabilitazione psichiatrica iscritti al Corso di Laurea breve.
“Apre il servizio psichiatrico di diagnosi e cura al Policlinico Tor Vergata che è uno dei più bei reparti italiani di questo settore – ha dichiarato il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti – Rafforza inoltre la rete per le cure mentali che in questi anni ha pagato tantissimo, negli anni del commissariamento della sanità del Lazio, il disastro dei tagli. Si tratta di un reparto di avanguardia, con grandissime professionalità, con una nuova generazione di medici, inserito in una rete di cure, che è stato totalmente ricostruita in questi anni. E’ un’altra bella pagina della sanità pubblica che stiamo scrivendo”.
Nel nuovo reparto ai pazienti psichiatrici saranno offerti anche percorsi riabilitativi cognitivi computerizzati e metacognitivi, così come percorsi di arte-terapia, teatro-terapia, musico-terapia e danza-movimento-terapia. All’interno del Policlinico Tor Vergata sarà attivato a breve anche un nuovo di reparto di Ostetricia-Ginecologia, come previsto dalla programmazione regionale.