lunedì 24 luglio 2017 08:35:38
omniroma

SANITÀ, REGIONE: VIA IL BLOCCO DEL TURN OVER, ORA NUOVE ASSUNZIONI

“Il Consiglio regionale del Lazio nella seduta odierna ha abrogato all’unanimità la Legge regionale del 2008 che obbligava ogni Asl ad avere una autorizzazione preventiva da parte della Regione per assumere anche un solo dipendente. E’ un passaggio fondamentale che segna la chiusura di una fase storica che ha relegato una generazione di medici, tecnici e infermieri del Lazio al precariato e senza certezze sul proprio futuro, a seguito dei disastri nella gestione finanziaria e il grande deficit di bilancio. Con l’avvio della stabilizzazione dei precari viene riconosciuto l’impegno e la grande professionalità di chi da anni lavora nella sanità del Lazio. Insieme alle nuove assunzioni migliora il servizio offerto ai cittadini. Si completa quindi il percorso normativo che permetterà da oggi alle Asl di procedere in autonomia, ma nel rispetto del loro budget assunzionale, alle disposizioni previste nel decreto 403 che permettono l’assunzione nel 2017 di 1.947 persone a tempo indeterminato. Viene superato gradualmente il blocco del turn over che durava da 10 anni grazie ai conti in ordine dell’attuale gestione”. Lo dichiara in una nota la Regione Lazio.