martedì 26 settembre 2017 07:40:29
omniroma

SANITÀ, PAGAMENTI REGIONE A FARMACIE DIVENTANTO PUNTUALI: ENTRO 30 GIORNI

3 agosto 2017 Cronaca, Politica, Sanità

I pagamenti alle farmacie diventano puntuali. A certificare il primo pagamento della storia da parte della Regione Lazio avvenuto entro i termini di legge nei confronti delle farmacie del Lazio è stato questa mattina il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti accompagnato da Vittorio Contarina, presidente di Federfarma Roma e Osvaldo Moltedo, presidente di Federfarma Lazio, presso la farmacia Moltedo in via Giacomo Trevis. “Giornata storica – ha dichiarato Osvaldo Moltedo – per la prima volta le farmacie sono state pagate regolarmente secondo convenzione: il contratto che regola i rapporti tra le farmacie pubbliche e private e lo stato. Tra il primo e il cinque del mese dovrebbero avvenire i pagamenti e questo non è mai avvenuto. La lungimiranza di questa amministrazione regionale è stata non solo quello di fare un atto di giustizia, che se uno ha un contratto lo rispetta, ma soprattutto, riguardo i cittadini, il fatto di non effettuare esborsi di interessi e di parcelle degli avvocati”, ha concluso. Prima si pagava a tre mesi oggi si paga a un mese come previsto. Entrando nello specifico infatti una farmacia nel 2014 per essere pagata dall’ente regionale aspettava oltre 60 giorni, oggi vede questo limite temporale scendere a 30 giorni con tutte le ricadute che ne conseguono in termini di liquidità, rispetto delle tempistiche e certezza nel rapporto con la Pubblica amministrazione. Anche per i fornitori del Sistema sanitario regionale arrivano buone notizie: prima attendevano i pagamenti oltre sei mesi, mentre oggi li ricevono a 60 giorni. Tutto questo è stato possibile per due motivi: l’attuazione di una politica attenta al controllo della spesa, in particolare quella sanitaria come ha certificato anche il Mef (tavolo tecnico di verifica del piano di rientro della sanità del 26 luglio scorso), che ha permesso di migliorare i servizi senza aumentare i costi; l’applicazione di sistemi innovativi che facilitano i rapporti con le farmacie: dall’inizio del 2017 è stata introdotta, in accordo con le farmacie, una innovativa modalità informatica di trasmissione della distinta contabile mensile (dcr online) che velocizza i pagamenti alle farmacie e rafforza le attività di controllo delle Asl e della Regione sulle ricette e sui consumi riducendone contestualmente i costi. Un risultato che si inserisce in un’azione più ampia di risanamento che la Regione Lazio sta portando avanti per migliorare l’intero sistema della salute. In questo contesto gioca un ruolo fondamentale la collaborazione con il sistema delle farmacie per migliorare l’offerta sui territori e i servizi ai cittadini come ad esempio: I Piani Terapeutici on line, le prenotazioni delle visite e pagamento ticket, e la Ricetta dematerializzata.