lunedì 11 dicembre 2017 06:51:50
omniroma

Sanità, protocollo Regione-Policlinici
Definito perimetro tra Ssn e università

10 febbraio 2016 Sanità

È un protocollo d’intesa che ha come protagonisti la Regione Lazio e l’Università Sapienza quello firmato oggi in via Cristoforo Colombo. Un accordo atteso da 14 anni, l’ultimo infatti fu sottoscritto nell’agosto del 2002, che definisce concretamente il “perimetro” dell’integrazione tra il sistema sanitario regionale e le strutture sanitarie dell’Ateneo: Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Umberto I, Azienda ospedaliera universitaria Sant’Andrea, Azienda Usl di Latina per le unità a direzione universitaria. Entro 60 giorni dal Decreto del Commissario che recepisce il protocollo, dovranno essere approvati gli atti aziendali. L’organizzazione dell’azienda sarà quindi definita con atto aziendale e sarà articolata in Dipartimenti ad attività integrata, costituiti da unità operative complesse o semplici che dovranno garantire l’ottimale collegamento tra assistenza didattica e ricerca. Conclusa la fase dei protocolli con le Università sono a disposizione tutti gli atti aziendali di tutte le aziende del Lazio. La Regione Lazio è dunque per la prima volta in grado di definire la dotazione organica dell’intero sistema sanitario regionale. Un fatto fondamentale per la sanità del Lazio, soprattutto perché si sta entrando in una nuova fase di assunzioni (+1.200 operatori nei prossimi tre anni).