giovedì 23 novembre 2017 14:10:28
omniroma

SAN GIOVANNI, RITROVO DI PREGIUDICATI E SPACCIATORI: SIGILLI AD UN BAR

25 luglio 2016 Cronaca

Apposti i sigilli dagli agenti della Polizia di Stato ad un bar di via Albalonga e sospesa la licenza per 15 giorni al titolare. A seguito di varie segnalazioni riguardanti anomalie riscontrate durante i controlli amministrativi della Polizia di Stato all’interno del locale, il Questore ha emesso il provvedimento che è stato notificato al titolare dell’esercizio. Nell’ultimo controllo avvenuto il 13 luglio scorso in tarda serata, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Giovanni, diretto dal dr. Massimo Improta, hanno riscontrato la presenza di numerosi avventori intenti a consumare bevande sia all’interno che all’esterno del locale, alcuni dei quali sono risultati avere precedenti di Polizia. Nella circostanza i poliziotti hanno accertato l’assenza sia del responsabile che del preposto al banco della somministrazione bevande dove invece “lavoravano” due persone che, peraltro non hanno saputo fornire la documentazione inerente l’attività.
Inoltre, all’interno del bagno del locale, è stato sorpreso un uomo che, quando ha visto gli agenti prima ha ingerito delle palline di colore bianco e poi ha gettato a terra altri due involucri risultati contenere cocaina. Nella tasca dei pantaloni invece è stato trovato dell’hashish. L’uomo, che a causa dell’ingerimento dello stupefacente ha accusato un malore, è stato poi ricoverato per gli accertamenti sanitari e denunciato all’autorità giudiziaria.