giovedì 17 agosto 2017 01:48:24
omniroma

ROMANINA, ESPONENTE CRIMINALITÀ CAMPANA TROVATO CON ARMI E MUNIZIONI: ARRESTATO

2 luglio 2016 Cronaca

Esponente di spicco della criminalità campana ai domiciliari, N.V. (54 anni), che nel suo “curriculum” annovera diversi precedenti penali che vanno dalla rapina a mano armata all’estorsione e all’associazione per delinquere, è stato trovato con armi e munizioni.
L’indagine, portata avanti dagli agenti della Polizia di Stato, è stata originata da un precedente intervento delle forze dell’ordine in materia di stupefacenti e si è conclusa con l’ emanazione, da parte dell’Autorità Giudiziaria, di diversi provvedimenti.
I poliziotti, muniti di mandato, hanno fatto irruzione nell’appartamento di via Cerzeto, nella zona della Romanina, questa mattina all’alba. Oltre agli agenti del Commissariato di zona, diretti dalla dott.ssa Angela Cannavale, alla perquisizione domiciliare hanno preso parte anche gli investigatori del reparto cinofili.
Con l’apporto di quest’ultimi infatti, i poliziotti hanno controllato tutti i locali dell’appartamento e rinvenuto, oltre ad una modica quantità di sostanza stupefacente nascosta in un pacchetto di sigarette, 2 penne pistola con congegno a molla e 30 cartucce inesplose, 27 delle quali, calibro 22, compatibili per il caricamento delle armi rinvenute.
Di notevole fattura e perfettamente funzionanti, le due pistole sono state trovate all’interno di una scatola alloggiata sulla mensola del camino mentre le munizioni erano nascoste in un contenitore dietro al televisore.
Al termine delle operazioni tutto il materiale è stato sequestrato mentre N.V. è stato accompagnato in ufficio e successivamente arrestato per reati in materia di armi e munizionamento. Messo a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria è in attesa di essere processato per direttissima.