venerdì 18 agosto 2017 10:50:09
omniroma

ROMA METROPOLITANE, LAVORATORI: NESSUNA RISPOSTA CONCRETA DA MELEO

27 febbraio 2017 Cronaca, Lavoro/Sindacato, Politica

“Oggi è il secondo dei tre giorni di sciopero deliberati dall’assemblea dei Lavoratori di Roma Metropolitane – la società di Roma Capitale che svolge la funzione di stazione appaltante delle nuove linee metro, degli ammodernamenti ed estensioni delle linee esistenti, dei corridoi del trasporto pubblico e dei sistemi innovativi di trasporto – nei giorni 23, 27 e 28 febbraio, per l’intero turno di lavoro”. Così in una nota dei Lavoratori Roma Metropolitane.
“In mattinata – prosegue la nota – si è svolta presso la sede di Via Tuscolana 171 l’assemblea dei soci di Roma Metropolitane, a cui ha partecipato l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo. La seduta si è conclusa con un nulla di fatto ed è stata nuovamente convocata a 8 giorni da oggi, non essendo stata adottata dall’amministrazione capitolina alcuna delibera per la soluzione delle gravi problematiche strutturali e di carattere economico poste all’ordine del giorno, ulteriormente aggravate a seguito del pignoramento dei conti correnti bancari da parte dell’appaltatore della Linea B1 Salini Impregilo. I lavoratori sono entrati in sciopero, con adesione pressoché totale, a causa del protrarsi dello stato di incertezza in cui versa la società, che mette in discussione la regolare esecuzione delle attività e il pagamento dei prossimi stipendi. Nel corso del presidio di fronte alla sede aziendale i lavoratori hanno interpellato l’Assessora Meleo in uscita dall’assemblea soci, ricevendo per l’ennesima volta rassicurazioni verbali e generiche”.