lunedì 23 ottobre 2017 11:36:16
omniroma

RIFIUTI, AMA: APPELLO A COLLABORAZIONE, DIRIGENTI E QUADRI SU TERRITORIO

30 maggio 2016 Cronaca

"In considerazione dell’elevata adesione allo sciopero nazionale registrata anche nella città di Roma già nel turno mattutino di oggi, Ama rinnova l’appello a tutti i cittadini – residenti, pendolari e turisti – a collaborare al fine di minimizzare i disagi e attutire l’impatto sul decoro provocato dalla mobilitazione per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del comparto di igiene ambientale". Così in una nota Ama.
"In particolare, si invitano i cittadini a: non abbandonare in nessun caso sacchetti di rifiuti su strada o ai piedi dei cassonetti; separare scrupolosamente carta, plastica e metallo, vetro e scarti organici conferendo correttamente queste frazioni di rifiuto nei contenitori per la raccolta differenziata che risultano avere capienza residua. Si ricorda inoltre – continua la nota – che è vietato depositare sul suolo pubblico tutti quei rifiuti particolari e ingombranti che vanno anch’essi a recupero e per i quali è previsto il ritiro totalmente gratuito nei Centri di Raccolta (‘isole ecologiche’). L’azienda continuerà a monitorare la situazione in tutti i quadranti cittadini. Dirigenti, capi area, responsabili di municipio e quadri aziendali sono infatti impegnati sul territorio per verificare gli effetti dell’astensione dal lavoro. Squadre Ama sono in campo, come previsto, per assicurare i servizi minimi e le prestazioni indispensabili: raccolta dei rifiuti prodotti da case di cura, ospedali e caserme, pronto intervento a ciclo continuo come lo svuotamento dei cestini per rifiuti di piccola taglia in alcune aree di interesse turistico, artistico e museale del centro storico".
"Nel turno mattutino, a Roma, l’adesione dei lavoratori allo sciopero di 24 ore indetto dalle segreterie nazionali del comparto di igiene ambientale delle Organizzazioni Sindacali Fp-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Fiadel è stata di circa il 70%. Per interventi di emergenza sarà attiva 24 ore su 24 la Centrale Operativa Ama: tel. 0651693339, 0651693340, 0651693341", conclude la nota.