martedì 19 settembre 2017 15:19:22
omniroma

RIETI, SI INTRODUCE ABUSIVAMENTE IN UNO STABILE AL CENTRO: ARRESTATO

19 novembre 2016 Cronaca

Arrestato un straniero introdottosi abusivamente in uno stabile del centro storico. Personale della Squadra Volante dell’U.P.G. e S.P. della Questura di Rieti, ha arrestato il cittadino straniero del Mali K.M., del 1992, resosi responsabile dei reati di violazione di domicilio, danneggiamento aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e porto abusivo di armi.
Nella primo pomeriggio di ieri, infatti, una pattuglia della Squadra Volante, impegnata nei servizi di controllo del territorio, è intervenuta in pieno centro storico cittadino, dove uno straniero era stato visto introdursi in uno stabile. Gli Agenti lo hanno immediatamente rintracciato, identificandolo per un giovane cittadino straniero del Mali, K.M. e lo hanno accompagnato in Questura procedendo alla sua denuncia in stato di libertà per la violazione di domicilio commessa.
Lo straniero, dopo aver lasciato gli uffici di Polizia, non contento, dopo poche ore, si è nuovamente introdotto nello stesso stabile ed ancora una volta, gli stessi Agenti lo hanno nuovamente sorpreso nella sua attività delittuosa. Questa volta, però, l’uomo, al fine di sottrarsi al controllo, inseguito dagli Agenti, è fuggito da una porta secondaria e, per assicurarsi la fuga, ha forato un pneumatico della Volante con un coltello pensando di poterla fare franca. Gli uomini della Squadra Volante, tuttavia, si sono messi immediatamente sulle tracce dello straniero rintracciandolo ed arrestandolo prima che potesse nuovamente fuggire. L’uomo è stato, pertanto, tratto in arresto ed associato presso la locale Casa Circondariale, messo a disposizione della locale Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere dei reati di danneggiamento aggravato, di violazione di domicilio, di resistenza a Pubblico Ufficiale e del porto abusivo di armi.
Inoltre, sempre nella giornata di ieri, una pattuglia della Squadra Mobile, impegnata nei consueti e continuativi servizi volti al contrasto del fenomeno della prostituzione, ha individuato, nel centro reatino, una cittadina rumena, identificata per S.R., del 1984, domiciliata presso il campo nomadi di Via di Villa Bonelli di Roma, destinataria della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio, emessa dal Questore di Rieti nei suoi confronti e, allontanandola nuovamente da questo capoluogo, l’hanno denunciata in stato di libertà per la violazione commessa.