mercoledì 13 dicembre 2017 23:36:26
omniroma

RIETI, AGGREDISCE BARISTA E AGENTI: ARRESTATO 35ENNE

20 novembre 2017 Cronaca
Personale della Squadra Mobile ha arrestato il cittadino del Marocco Z.S., 35 anni , resosi responsabile dei reati di violenza privata, minaccia aggravata e resistenza a Pubblico ufficiale. Da alcuni mesi, infatti, l’extracomunitario si presentava presso un bar del quartiere Micioccoli, disturbando la gestrice dell’esercizio commerciale, pretendendo di consumare alcolici acquistati altrove e utilizzando l’energia elettrica del locale per ricaricare il proprio telefonino, anche se la stessa lo aveva più volte invitato a non farlo. Alle sue intimazioni, sono così seguite da parte dello straniero esplicite minacce, anche di morte, sfociate in danneggiamenti del locale con conseguente pronto intervento degli Agenti della Squadra Volante della Questura di Rieti che, più volte, lo hanno allontanato prima che potesse commettere atti di violenza. Nell’ultima circostanza, però, lo straniero si è scagliato contro la commerciante per colpirla con una bottiglia, gli Agenti lo hanno immediatamente bloccato evitando così che la donna potesse subire lesioni. Il 35enne, però si è scagliato anche gli agenti riuscendone a colpirne uno, fortunatamente senza procurargli lesioni serie. Z.S. è stato così, tratto in arresto e messo a disposizione della locale Autorità Giudiziaria che ne ha disposto il regime degli arresti domiciliari e davanti alla quale dovrà rispondere, oltre che della resistenza a Pubblico Ufficiale, anche delle continue minacce di morte, danneggiamenti ed aggressioni, messe in atto nei confronti dei gestori del locale commerciale.