giovedì 26 aprile 2018 04:10:20
omniroma

RICETTAZIONE, COMPRAVENDITA “CONVENIENTE” DI SMARTPHONE INTERROTTA DA CC

13 aprile 2018 Cronaca

Settanta euro era il prezzo concordato per l’acquisto “conveniente” di uno smartphone di ultima generazione. Ad interrompere la compravendita è stata una pattuglia dei Carabinieri della Stazione San Lorenzo in Lucina, in transito in via Lamarmora, che ha notato lo scambio ed è subito intervenuta arrestando l’acquirente, un 25enne di nazionalità nigeriana, con l’accusa di ricettazione e denunciando in stato di libertà il venditore, un 38enne di nazionalità marocchina. Dopo aver ricevuto una risposta non esauriente, sulla provenienza dello smartphone, messo in vendita dal 25enne, i Carabinieri hanno accertato che il telefonino era stato denunciato rubato la settimana scorsa, da una 29enne romana, e quindi hanno sequestrato il denaro contante e preso in custodia il cellulare per poi restituirlo alla proprietaria. L’arrestato è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.