mercoledì 20 settembre 2017 02:29:31
omniroma

REGIONE, OK IN COMMISSIONE A REGOLAMENTO ELENCO ORGANIZZAZIONI PROTEZIONE CIVILE

13 marzo 2017 Politica

“La commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Fabio Bellini, ha dato parere favorevole – con alcune osservazioni – allo schema di delibera di Giunta relativo al regolamento sulla gestione dell’elenco territoriale delle organizzazioni di volontariato di protezione civile della Regione Lazio. Il provvedimento ritorna ora in Giunta per l’approvazione definitiva. Il regolamento, previsto dalla legge regionale n. 2 del 2014 (“Sistema integrato regionale di protezione civile. Istituzione dell’Agenzia regionale di protezione civile”), disciplina le modalità e i requisiti per l’iscrizione, il diniego di iscrizione e la cancellazione delle organizzazioni di volontariato dall’elenco territoriale regionale. Rispetto al testo illustrato nella scorsa seduta dal direttore dell’Agenzia regionale di protezione civile del Lazio, Carmelo Tulumello, oggi sono state accolte otto delle numerose osservazioni presentate dal gruppo consiliare del Movimento cinque stelle, tutte illustrate dalla consigliera Valentina Corrado e – quelle inserite – riformulate con lo stesso direttore dell’Agenzia. Tra queste: quella che introduce l’assegnazione a ciascun volontario di un tesserino di riconoscimento personale da utilizzare durante le operazioni e le esercitazioni; la sostituzione del termine “apartiticità” tra i requisiti di idoneità per l’iscrizione all’elenco con “l’assenza di finalità politiche attraverso il sostegno a partiti o movimenti o esponenti politici”; l’introduzione di un ulteriore requisito “morale” per i volontari operativi, attraverso l’esclusione di coloro che abbiano riportato condanne penali passate in giudicato e per le quali non sia intervenuta la riabilitazione per reati dolosi contro le persone o contro il patrimonio, posti in essere durante l’esercizio delle proprie funzioni; la comprovata partecipazione ad attività o interventi di protezione civile quale requisito ulteriore per mantenere l’iscrizione nell’elenco regionale. Resta invece invariata la disposizione che prevede l’iscrizione a tale elenco – gestito dall’Agenzia regionale – quale requisito necessario per accedere ai finanziamenti regionali, per ottenere mezzi e attrezzature in comodato d’uso e in affidamento temporaneo da parte della Regione e, infine, per poter partecipare alle attività formative e addestrative finanziate e organizzate dalla Regione. Nel corso della stessa seduta, il direttore Tulumello ha illustrato la proposta di deliberazione consiliare n. 59 che disciplina il funzionamento della Consulta regionale delle organizzazioni di volontariato di protezione civile, anch’essa istituita con la legge regionale n. 2 del 2014”. Lo comunica, in una nota, l’Area informazione del Consiglio regionale del lazio.