mercoledì 23 agosto 2017 21:15:35
omniroma

REGIONE, FARMACISTI IN PROTESTA A LA PISANA DURANTE INTERVENTO ZINGARETTI

4 agosto 2016 Politica

Durante il suo intervento nell’Aula della Pisana sulla questione che riguarda le graduatorie per l’assegnazione di 274 farmacie, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è stato contestato da un gruppo di farmacisti che protestava nell’acquario per le pratiche sull’assegnazione delle 274 farmacie del Lazio. “Si deve informare bene, non ci prendete in giro”, hanno iniziato a urlare alcuni dei farmacisti presenti dopo che Zingaretti ha comunicato che la Regione Lazio ha preso in carico la questione solo a maggio del 2016.”Volete sapere dove stanno i mafiosi?”, ha poi chiesto un altro manifestante rivolgendosi ancora a Zingaretti. Il presidente della Regione è stato contestato anche durante un altro passaggio del suo intervento, quando ha fatto riferimento a quanto avvenuto a Milano: “Non c’entra niente, lei deve parlare per la sua Regione”, hanno attaccato i farmacisti. La protesta è continuata durante tutto l’intervento del presidente della Regione.
“La prefettura ha detto che non c’è niente, siete dei bugiardi – hanno accusato ancora i contestatori – vogliamo vedere le denunce”. Alcuni hanno iniziato a intonare un coro chiedendo a gran voce “denunce, denunce, denunce”. Alla fine del dibattito i farmacisti hanno accusato la Regione di “aver sbagliato con Latina” e di voler mascherare l’errore in altro modo. I contestatori hanno lasciato l’acquario minacciando di “andare a denunciare Zingaretti”.