venerdì 28 luglio 2017 02:45:25
omniroma

REBIBBIA, PIZZERIA ABUSIVA E OLTRE A 400 MULTE NON PAGATE: DENUNCIATO TITOLARE

11 luglio 2017 Cronaca
Lavoravano di giorno e dormivano di notte in alloggi di fortuna all’interno di un magazzino: è appena terminata un’indagine che ha portato la Polizia Locale a scoprire un locale-dormitorio in zona Rebibbia, una pizzeria con 12 posti letto abusivamente ricavati nella struttura. Tutto ha avuto inizio da accertamenti effettuati dal Gruppo Pronto Intervento Traffico su 400 verbali a carico di un autocarro e una società alla quale era impossibile notificare decine di migliaia di euro per passaggi con il rosso, ZTL e autovelox. Al termine di lunghe indagini è stato rintracciato il nuovo titolare, la cui azienda era subentrata a quella alla ditta intestataria del mezzo. Gli agenti hanno trovato il furgone venerdì sera a Rebibbia, davanti una pizzeria il cui proprietario era lo stesso del camion e così sono scattate ulteriori verifiche. È emerso che l’attività era completamente sconosciuta agli uffici tributari dell’amministrazione capitolina, con centinaia di migliaia di euro di evasione delle tasse sull’occupazione di suolo pubblico, sull’insegna pubblicitaria e sul versamento della TARI, su cui era stata fatta una falsa dichiarazione all’AMA. Nel piano superiore sono stati trovati 12 posti letto completamente abusivi: armadi, lavatrice, un bagno completo di ogni suppellettile in uno spazio accatastato come magazzino. Al momento dei controlli dormivano tre persone: dipendenti che d’accordo con il datore di lavoro avevano accettato oltre allo stipendio anche il vitto e l’alloggio pagato. L’uomo è stato denunciato per cambio di destinazione d’uso dei locali trasformati in appartamenti, e gli saranno notificati i verbali non pagati, oltre a quelli che si vedrà contestare per le nuove violazioni appena accertate.