mercoledì 22 novembre 2017 19:54:54
omniroma

REBIBBIA, FNS CISL: DETENUTO DÀ FUOCO A CELLA, SOLIDARIETÀ AL PERSONALE

21 gennaio 2016 Cronaca

“Questa notte un detenuto italiano con problemi psichiatrici ubicato presso il reparto G12 alla sezione B piano terra, sezione di isolamento, del Nc Rebibbia – Roma ha dato fuoco a una cella distruggendo quanto nel suo interno e solo grazie all'ausilio del personale della polizia penitenziaria. Intervenuto con gli estintori, hanno spento il fuoco evitando il peggio. Un agente penitenziario di anni 47 è stato portato all'ospedale per inalazione di fumi a cui sono state date tre giorni di prognosi. Solidarietà al personale coinvolto”. Lo comunica in una nota il segretario generale aggiunto Cisl Fns Lazio, Costantino Massimo. “Occorre che per i detenuti resosi partecipi di tali gesti siano aumentate le pene detentive oltre a far si che vi sia assistenza psichiatrica con coperture”, conclude la nota.