venerdì 22 settembre 2017 22:48:24
omniroma

Rapinavano anziani utilizzando il sonnifero Presa la “banda delle badanti”: 4 arresti

6 ottobre 2015 Senza categoria

Somministravano alle vittime considerevoli dosi di sonnifero e poi le depredavano di cellulari, orologi, monili in oro e di quant’altro potesse essere facilmente trasportato senza dare nell’occhio.
Quattro donne romene, appartenenti a una famiglia dimorante nella zona della Borghesiana, alcune delle quali con numerosi precedenti penali e di polizia alle spalle, sono state arrestate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Monte Sacro, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica.
Il provvedimento è scaturito da un’attività d’indagine avviata dai militari a seguito di due rapine in abitazione compiute nel mese di gennaio 2014 ai danni di due persone anziane, residenti nei quartieri Talenti e Tufello. Identico il modus operandi: i due, dopo essere stati contattati telefonicamente da finte badanti in risposta a un annuncio pubblicato su un noto periodico romano e aver organizzato un incontro presso le loro abitazioni, venivano narcotizzati con un potente sonnifero, miscelato con un escamotage in una bevanda che le donne si facevano offrire. Caduti in un sonno profondo, i malcapitati si risvegliavano solo dopo diverse ore, ricordando a malapena quello che era successo e scoprendo che la loro abitazione era stata svaligiata dalle avvenenti donne che potevano agire indisturbate e con calma, approfittando dello stato di incoscienza delle loro vittime e contando sull’aiuto di complici che attendevano all’esterno.
(06 Ottobre 2015)