martedì 21 novembre 2017 03:52:17
omniroma

Rapina venti euro per saldare debito
Arrestato 52enne marmista incensurato

22 marzo 2017 Cronaca

Si è appostato all’esterno di una farmacia, ha atteso l’ora di chiusura e, quando ormai non vi erano più clienti all’interno, si è coperto  il volto con uno scaldacollo e occhiali da sole ed è entrato minacciando il personale, con un taglierino in tasca. La richiesta modesta: solo 20 euro, per saldare un debito, e poi la fuga in strada a piedi. 

Quando ormai era sicuro di averla fatta franca, l’uomo, un 52enne romano, marmista incensurato, è stato individuato e bloccato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro, intervenuti rapidamente presso la farmacia, in via Dina Galli, zona Vigne Nuove. Dopo avere acquisito la descrizione del malvivente i Carabinieri si sono messi alla ricerca dell’insolito rapinatore che è stato trovato poco dopo in via Antonio de Curtis angolo via delle Vigne Nuove. In tasca aveva ancora il taglierino, gli occhiali e lo scaldacollo utilizzati poco prima. Ammanettato e portato in caserma, successivamente è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.