lunedì 25 settembre 2017 16:58:43
omniroma

Raggi presenta i nuovi assessori
“Abbiamo scelto le persone giuste”

6 ottobre 2016 Omniparlamento, Politica

Presentazione in Assemblea capitolina, nella seduta in corso da stamattina, per i due nuovi assessori della giunta Raggi, Andrea Mazzillo (Bilancio) e Massimo Colomban (Partecipate).  Il sindaco di Roma Virginia Raggi, nel suo intervento, ha comunicato “all’Aula di aver nominato due nuovi assessori, Andrea Mazzillo e Massimo Colomban, che hanno arricchito la nostra squadra. Li ringrazio per aver assunto un compito così importante come quello di aiutare la squadra per riportare Roma al livello di una città europea, e di farlo lavorando in settori come il bilancio, molto sofferente, e le aziende, molto complesso. Ci siamo presi un mese per scegliere le persone giuste e aiutarle nella scelta delle loro squadre, mettendo a loro disposizione un team di tecnici molto competenti che li supporteranno. Ci siamo presi il tempo necessario perché stiamo parlando di settori delicati e che hanno la necessità di essere affrontati in modo competente e molto diretto. Grazie e buon lavoro ai nostri due nuovi assessori”. Le due new entry erano presenti in Aula Giulio Cesare, sugli scranni della giunta. Per quanto riguarda Colomban, definito dal primo cittadino “imprenditore di grande esperienza umana e professionale”, “avrà il compito di mettere ordine nella giungla delle partecipate di primo, secondo e terzo livello di cui il Gruppo Roma Capitale è pieno: attuerà il programma del M5S in merito alla razionalizzazione, ottimizzazione e riorganizzazione delle aziende anche in ragione della legge Madia”. Mentre “Mazzillo è dottore commercialista, abilitato ma non iscritto all’albo perché lavoratore dipendente in aspettativa di Equitalia. Fino a poco fa è stato il mio capo staff. Ha partecipato al lavoro della commissione Spending review durante la scorsa consiliatura, quando era presieduta da Daniele Frongia, contribuendo a trovare un ‘tesoretto’ di sprechi da 1,2 miliardi di euro. Ha inoltre collaborato con l’attuale presidente dell’Aula e allora consigliere, Marcello De Vito, al tavolo cittadino sul bilancio del M5s”.