martedì 26 settembre 2017 07:29:52
omniroma

Raggi e i rifiuti lasciati in strada
Muraro: “Sembra che ci sia una volontà”

25 ottobre 2016 Ambiente, Cronaca, Politica

Virginia Raggi nel mirino degli avversari politici dopo che, in un’intervista alla Repubblica, ha adombrato il sospetto che non ci sia solo il caso dietro al grande numero di elettrodomestici e rifiuti ingombranti lasciati per strada e vicino ai cassonetti. “Poi devo dire che non ho mai visto tanti rifiuti pesanti, divani, frigoriferi abbandonati per strada. Non so se vengono fatti dei traslochi, se tanta gente sta rinnovando casa, ma è strano…”, aveva detto il sindaco intervistata dal direttore della Repubblica Mario Calabresi.

Con lei anche l’assessore all’Ambiente Paola Muraro:  “Sì. In questi due giorni ad esempio hanno pulito piazza Giureconsulti e stamattina c’era un materasso. Sembra ci sia una volontà, perché dove trovano pulito là scaricano materassi”, ha risposto a chi le chiedeva se anche lei, come sostenuto dal sindaco di Roma Virginia Raggi in un’intervista, avesse notato tanti rifiuti pesanti abbandonati per strada.

“Avvertiamo la Raggi – ha replicato il deputato Pd Marco Miccoli – che oltre a non esistere le scie chimiche e le sirene nei mari, non esiste neanche il ‘gomblotto’ dei frigoriferi abbandonati. Il punto è che l’Ama da mesi ha sospeso il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti e la Giunta Raggi, in quattro mesi, non è stata in grado di ripristinarlo”.