sabato 23 settembre 2017 18:32:59
omniroma

RAGAZZA MORTA A TOR BELLA MONACA, 118: SOCCORSI TEMPESTIVI, NO BLOCCO AMBULANZE

16 gennaio 2017 Cronaca

“In merito alla vicenda della giovane ragazza deceduta a Tor Bella Monaca, occorre fare chiarezza sulla dinamica dei soccorsi e sui tempi d’intervento assicurati dal sistema d’emergenza regionale. I dati raccolti in automatico dai sistemi digitali del 112 e 118 (ogni chiamata è automaticamente registrata) non evidenziano alcuna falla nei soccorsi”. Così una nota dell’Ares 118.
“Questa la sequenza delle richieste pervenute e delle operazioni di soccorso effettuate:
– Il numero unico dell’emergenza 112 riceve la prima telefonata con la richiesta di soccorso alle ore 20.58.12 e trasferisce la ‘Scheda di contatto’ alla centrale del 118 alle 21.00.43 e conseguente contatto in fonia alle 21.02.05.
– Il mezzo di soccorso, che è quello di zona, viene subito attivato: parte alle 21.04.41 e giunge sul posto alle 21.10, cioè dopo sei minuti.
– Gli operatori sanitari, giunti sul posto, eseguono le manovre di rianimazione anche con l’utilizzo del defibrillatore, ma la giovane era già in assenza di circolo e di atti respiratori.
– L’ambulanza riparte dal luogo dell’evento, con il pazienta a bordo, alle 21.18 ed arriva presso il Dea del Policlinico Tor Vergata alle 21.23, ossia 21 minuti dopo il contatto in fonia con la centrale del 118.
Questa la cronologia dei fatti risultante dagli atti ufficiali.
Si precisa inoltre che la sera dell’11 gennaio, in quell’area, non vi erano mezzi di soccorso bloccati in ospedale, né una particolare situazione di impegno complessivo delle ambulanze: tant’è che è intervenuto il mezzo di soccorso più vicino, di base in via Fernando Conti 1. Tutta la documentazione attestante quanto dichiarato verrà inviata in data odierna alla Procura della Repubblica”.