giovedì 19 ottobre 2017 03:52:03
omniroma

Race for the cure, Roma si tinge di rosa
In 65mila corrono contro tumori

15 maggio 2016 Cultura, Sanità

È partita da via Petroselli la XVII edizione della Race for the cure, la maratona contro i tumori al seno. La corsa, divisa in parte competitiva e parte non competitiva entrambe lunghe 5 km, ha coinvolto quasi 65mila runner, soprattutto donne in rosa. Il percorso della Race ha attraversato via del Teatro Marcello, via dei Fori Imperiali, via delle Terme di Caracalla, piazza di Porta Capena ed è approdata in via dei Cerchi. “Questa manifestazione ha aiutato le donne a diventare protagoniste della propria salute, ha aiutato a ridurre la paura che ancora c’è attorno al tumore al seno – ha spiegato Riccardo Masetti, direttore della Susan Komen Italia, che organizza la manifestazione – Ci sono quasi 50 mila donne che affrontano questo problema in Italia ogni anno e sono 12.000 le italiane che ogni anno ancora muoiono per il cancro al seno, sono 500 mila nel mondo invece che perdono la vita per questo male ogni anno. È stato fatto molto negli ultimi 16 anni, dalla prima edizione della Race for the cure, sia sul fronte della ricerca, sia sul fronte della prevenzione, ma c’è ancora molto da fare”. Testimonial dell’evento Mariagrazia Cucinotta e Rosanna Banfi, giunte con copricapi di fiori rosa, in omaggio al colore ufficiale della manifestazione. “Oggi si corre per l’amore, per la vita, per dire basta a questo brutta malattia che continua a fare male – ha spiegato l’attrice siciliana, Mariagrazia Cucinotta – ma bisogna dire alle donne ‘fate la prevenzione’ perché questa è una malattia che se viene presa in tempo si può curare”. Infine, ha aggiunto Masetti: “Lo scorso anno abbiamo avuto circa 60 mila iscritti, quest’anno ce ne aspettiamo almeno 70 mila, il bello di questa manifestazione è che continua a crescere ogni anno”. Hanno presenziato alla manifestazione l’ambasciatore americano John Phillips, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, il ministro della sanità, Beatrice Lorenzin, i candidati a sindaci di Roma Alfio Marchini e Roberto Giachetti, Paola Concia, in lista per le amministrative a sostegno del candidato dem e altri esponenti del mondo dello spettacolo. Il via alla corsa è stato dato dalla banda musicale dei carabinieri che hanno intonato l’inno nazionale. Per i meno allenati è stato predisposto un percorso di 2 km di passeggiata veloce.